LO STANDARD - allevamento carlini Campagnanensis

Vai ai contenuti

LO STANDARD

I CANI

Standard del Carlino

CARLINO FCI Standard N° 2 53 / 11.05.1998
ORIGINE: Gran Bretagna
DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE:
24.06.1987

UTILIZZAZIONE
Cane da compagnia

CLASSIFICAZIONE F.C.I
Gruppo 9 Cani da compagnia
Sezione 11 Molossoidi di piccola taglia
Senza prova di lavoro.

 

ASPETTO GENERALE
Decisamente quadrato e raccolto, è il “multum in parvo “ dimostrato nella compattezza di forme, struttura ben solida e muscolatura potente.

TEMPERAMENTO – CARATTERE
Grande fascino, dignità e intelligenza. Umore sempre uguale, temperamento felice e vivace.

TESTA
Larga, rotonda, non a forma di mela.

REGIONE DEL CRANIO
Cranio senza solco. Rughe nettamente definite.


REGIONE DEL MUSO
Muso corto, smussato, quadrato, non all’insù. Denti leggermente prognato. Mascelle deviate (wry mouth), denti o lingua evidenti sono altamente indesiderabili. Mascella inferiore larga con gli incisivi quasi in linea retta. Occhi scuri, molto larghi, di forma globosa, dall’espressione dolce e sollecita, molto lucidi e, quando il cane è eccitato, pieni di fuoco. Orecchi sottili, piccoli, morbidi come velluto nero. Due tipi: “ a rosa”: piccolo orecchio che si piega all’indietro e rivela la voluta interna; “ a bottone”: padiglioni piegati in avanti, la punta aderente al cranio per coprire l’orifizio, e rivolta verso l’occhio. Preferiti questi ultimi.

COLLO
Leggermente arcuato, a criniera, forte, spesso, abbastanza lungo da poter portare la testa orgogliosamente

CORPO
Corto e compatto. Dorso linea superiore orizzontale, né cifotica né insellata. Torace ampio e con buona cassa toracica.

CODA
Ritorta, inserita alta, arrotolata il più strettamente possibile sul dorso. Assai desiderabile il doppio giro.

ARTI
ARTI ANTERIORI: arti molto forti, diritti, di media lunghezza, e ben sotto il corpo. Spalle ben oblique. ARTI POSTERIORI: arti molto forti, di moderata lunghezza, ben sotto il corpo, diritti e paralleli se visti da dietro. Ginocchio con buona angolazione. PIEDI non così lunghi come i piedi di lepre, e non così rotondi come i piedi di gatto; dita ben staccate. Unghie nere

PASSO
Visto dal davanti, il cane dovrebbe alzarsi ed abbassasi con gli arti ben sotto le spalle, con i piedi diretti in avanti, non deviati né in dentro né in fuori. Da dietro, il movimento è ugualmente corretto. Gli anteriori hanno un forte allungo e i posteriori si muovono liberamente e usando bene le ginocchia. Un leggero rollio del posteriore rende più tipico il movimento.

MANTELLO
PELO fine, liscio, morbido, corto e lucido; né ruvido né lanoso. COLORE argento, albicocca, fulvo o nero. Ognuno di loro nettamente definito, per avere un netto contrasto fra la traccia (striscia nera che va dall’occipite alla coda) e la maschera. Le macchie sono nettamente definite. Muso o maschera, orecchi, nei sulle guance, “segni di pollice” (ditate), losanga sulla fronte e striscia sul dorso, tutti il più nero possibile.

PESO
Peso ideale: 6,3 – 8,1 kg

DIFETTI
qualsiasi deviazione da quanto sopra deve essere considerata come difetto e la severità con cui questo difetto sarà penalizzato deve essere proporzionata alla sua gravità e ai suoi effetti sulla salute e sul benessere del cane. Qualsiasi cane che presenti in modo evidente anomalie d’ordine fisico o comportamentale sarà squalificato.

N.B.
I maschi devono avere due testicoli apparentemente normali completamente discesi nello scroto.
Privacy Policy | Copyright © 2017 Campagnanensis

    

Tel:  +39  06 9042270
Cell: +39 338 9616476
Website: www.allevamentocarlini.it






Torna ai contenuti